PDF Stampa E-mail





IN VETRINA



Filippo e Ginevra, due eroi dell’amore caduti in letargo e risvegliati da un destino beffardo.

Tra Bologna, Milano e Firenze si intreccia, si sfilaccia, si addormenta, si riallaccia il destino ventennale di due amanti che si ritenevano esclusivi ma sempre esclusi dalla propria storia.

Divisi ognuno dal proprio destino, si ricercheranno prepotentemente e si ritroveranno sempre più innamorati. Filippo sembra essere l’anello debole tra i due, Ginevra ne è cosciente, ma l’amore per lui torna sempre a galla, anche se i suoi disagi si riveleranno sempre gli stessi.

Proprio quando tutto sembra ricomporsi, quando il loro anelito d’amore è pronto al compimento, i destini di esseri sconosciuti si intrecciano ai loro richiudendosi su ognuno, soffocandoli e gettandoli nelle storie di un mondo che sembra davvero troppo grande e che, invece, è proprio lì, piccolo piccolo e così a portata di mano. Una storia d’amore e di dolore degna di un finale glorioso e intenso al quale nessuno dei due avrebbe mai pensato.

Dedicato a chi pensa di aver letto tutto sulle storie d’amore e ha paura di annoiarsi leggendone un’altra.