Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

Acanfora Fabrizio

Informazioni Autore

 Acanfora Fabrizio



Email: 

http://

Avevo circa dieci anni quando i miei genitori commisero l’errore fatale di regalarmi una macchina da scrivere e, dopo pochi mesi, avviarmi allo studio del pianoforte.

L’atto fisico dello scrivere è da subito divenuto parte della mia quotidianità, aiutato dal fatto che i miei erano titolari di una casa editrice di libri scolastici, e in casa era un susseguirsi di riunioni con gli autori e correzioni di bozze e copertine.

Dopo il diploma in pianoforte al conservatorio ho lasciato Napoli e sono andato a perfezionarmi in clavicembalo in Olanda, e lì per guadagnarmi da vivere ho cominciato a lavorare come assistente per due importanti costruttori di clavicembali. Detto fatto, nel giro di qualche anno ho aperto il mio laboratorio di cembalaro e, stanco del grigio freddo olandese, ho preso armi e bagagli e sono sbarcato a Barcellona.

Tra un concerto, un disco e la costruzione di un nuovo strumento, la scrittura ha continuato a essere il mio rifugio segreto, nel senso che quello che scrivevo lo leggevo solo io. Poi, alla soglia dei quaranta, forse preso dall’effetto “giro di boa imminente”, ho deciso di provare a pubblicare. Sorprendentemente, nel giro di poco tempo ho firmato il mio primo contratto con Officine Editoriali per la pubblicazione della raccolta “I Racconti di Barcellona”.